Alla Scugnizzo Cup con il materiale del Sankt Pauli: lo sport è di tutti

Grazie alla mediazione delle Brigate Garibaldi, il Sankt Pauli ha donato il materiale sportivo alla squadra del circolo "Scugnizzo Liberato" di Napoli"
04.07.2022 12:10 di Patrick Lavaroni   vedi letture
Alla Scugnizzo Cup con il materiale del Sankt Pauli: lo sport è di tutti
© foto di Scugnizzo Liberato

Lo sport non è solo per le élite, lo sport è di tutti. Lo sa bene il Sankt Pauli che, grazie alla mediazione delle Brigate Garibaldi, ha contribuito alla partecipazione di una nuova squadra alla Scugnizzo Cup.

Andiamo con ordine: la Scugnizzo Cup è un torneo di calcio amatoriale della città di Napoli, ospitato all’interno dell’ex carcere minorile del quartiere Avvocata.
Qui ha sede anche lo Scugnizzo Liberato, il laboratorio di mutuo soccorso sorto nel 2015 che supporta i giovani del luogo (e oltre).

Tra questi, un gruppo di ragazzi provenienti da tutto il mondo ha animato per anni il cortile del laboratorio con infinte partite a pallone. Quest’anno la decisione di partecipare alla Scugnizzo Cup, un obiettivo non scontato dato che i ragazzi vengono dalle fasce fragili della popolazione (sono in parte migranti provenienti dall'Africa) e svolgono lavori pesanti.

Un obiettivo raggiunto anche grazie al Sank Pauli che ha dato un contributo importante per procurare loro il materiale sportivo per partecipare alla competizione. Una donazione di calzettoni e magliette avvenuta anche grazie alla mediazione delle Birgate Garibaldi.
Tutte le squadre si sono presentate con i nomi dei top club europei: Real, Liverpool, Valencia, Napoli…tra questi figurava un Sankt Pauli.

Un piccolo baluardo per ricordare come lo sport sia un ponte d’unione tra culture, una fonte di riscatto per i più poveri, una base di aggregazione sociale e non un lusso concesso solamente a pochi eletti.