La seconda domenica d'Avvento porta grossi regali al Sankt Pauli

05.12.2021 23:43 di Stefano Severi Twitter:    vedi letture
La seconda domenica d'Avvento porta grossi regali al Sankt Pauli

La tradizione tedesca vuole che il 6 dicembre arrivi San Nicola (Sankt Nikolaus) a portare del cioccolato ai bambini buoni, depositandolo negli stivali preventivamente puliti e lasciati fuori dalla porta. Il mito si rifa a Nicola, poi fatto Santo, già vescovo di Costantinopoli ed è in qualche modo intrecciato con la controversa figura di Santa Claus, il nostro Babbo Natale.

Ecco, i regali per i giocatori del Sankt Pauli sono arrivati con un giorno di anticipo, ovvero nella seconda domenica di avvento, quella che per intenderci viene celebrata accendendo due (di quattro) candele. Dopo la grande vittoria dei nostri pirati ai danni dello Schalke avvenuta sabato sera e dopo la sconfitta del Darmstadt ad opera del Fortuna di sabato pomeriggio, erano in programma le partite dell'Amburgo e dello Jan Regensburg, terza in classifica in grado di tornare a -4 dal Sankt Pauli.

La prima gioia di giornata è arrivata dall'Hannover, guidata in panchina dal tecnico ad interim Christoph Dabrowski, che proprio in settimana aveva sostituito l'esonerato Jan Zimmermann (che a sua volta aveva battuto proprio il St Pauli). Una rete di Linton Maina ha infatti permesso alla squadra della capitale della Bassa Sassonia di avere la meglio dell'Amburgo, precipitato in settima posizione in classifica a ben 9 punti di distacco dai rivali cittadini.

Ancora più importante se vogliamo il successo dell'Heidenheim ai danni dei biancorossi di Ratisbona. Un 3-0 che porta le firme di Kühlwetter, Leipertz e Schöppner che non ammettere repliche. L'Heidenheim sale al sesto posto in classifica a -8 dal St Pauli mentre il Regensburg resta terzo a 7 punti dalla vetta.

Tutto questo significa che ad una giornata dal termine del girone d'andata il St Pauli è campione d'inverno con sei punti di vantaggio sulla seconda: un margine che ha dell'incredibile se pensiamo alla situazione dei pirati meno di dodici mesi fa. Ma questa è la classifica, questi sono i numeri e... voran Sankt Pauli!