Domani alle 15:15 seguiteci su Radio Onda d'Urto!

07.12.2020 12:00 di Flavio Villani   Vedi letture
© foto di Radio Onda d'Urto
Domani alle 15:15 seguiteci su Radio Onda d'Urto!

Un sogno durato nove anni e interrotto all’alba dello scorso 24 novembre dall’irruzione delle forze dell’ordine.

Lo sgombero del Nuovo Cinema Palazzo è una ferita aperta nel cuore di San Lorenzo, quartiere popolare della Capitale.

Il cinema fu occupato il 15 aprile 2011 per sottrarlo a un progetto di speculazione edilizia ed era diventato un laboratorio permanente di produzione artistica, uno spazio vivo e integrato nel tessuto urbano e sociale.

Domani alle 15:30 su Radio Onda D’Urto parleremo del Nuovo Cinema Palazzo con i nostri amici dell’Atletico San Lorenzo.

Parleremo anche dell’impianto sportivo Benedetto XV. L’impianto, proprietà della Fondazione dei Cavalieri di Colombo, è dotato di un campo di calcio a 11, uno dei pochi rimasti nel centro di Roma e che da sempre è stato a disposizione dell’Atletico San Lorenzo.

Il campo si trova però in uno stato di incuria tale, da non consentire la pratica sportiva in condizioni di sicurezza. L’Atletico San Lorenzo si è offerto di risanarlo a proprie spese, ma la Fondazione sembra avere altri progetti e, insieme agli attori politici locali, finora ha fatto orecchie da mercante.

Nello stesso vicolo cieco sembra essere finito l'SV Eichede, associazione sportiva del piccolo comune di Steinburg, a metà strada tra Amburgo e Lubecca. Il sindaco non concede il rinnovo del contratto di comodato d'uso del campo sportivo (dopo trent'anni!) e dal primo gennaio dell'anno prossimo l'SV Eichede rischia di non avere più un impianto per praticare sport. Senza campo sportivo l'associazione sarà sciolta, ha dichiarato senza mezzi termini Olaf Gehrken, presidente dell'SV Eichede, alla stampa locale.
A Roma come a Steinburg, la miopia della politica è la stessa.

Domani incontreremo anche l'onlus milanese Spazio solidale.

L'organizzazione ha mosso i primi passi agli inizi degli anni Ottanta e si è distinta per la capacità di fare rete tra associazioni.