Campo Aperto Festival: a Milano parleremo di sport, diritti e Sankt Pauli

22.09.2021 18:50 di Luca Bolli   vedi letture
Campo Aperto Festival: a Milano parleremo di sport, diritti e Sankt Pauli

Dobbiamo essere sinceri: ci è mancato parlare di calcio e di sport. Ed in particolar modo ci è mancato parlare di sport popolare, di diritti, di integrazione ed inclusione. Certo abbiamo continuato a farlo seguendo vari canali in questo anno e mezzo, ma faccia a faccia ha tutto un altro sapore.
Per questo siamo felici di partecipare a “Campo Aperto”, una cinque giorni di eventi, mostre, speech, dibattiti e informazione sul mondo del calcio.
Altro Pallone, Calci: Comunità Resilienti e The Pitch ci hanno chiesto di essere presenti per parlare delle nostre esperienze, del modello Sankt Pauli, di associazionismo popolare e inclusione.


Alla Fabbrica del Vapore di Milano, presso la Sala delle Colonne e il Lotto 10, dal 30 settembre al 4 ottobre, diremo la nostra nei vari incontri che si terranno durante il festival, racconteremo la nostra idea di calcio e di sport popolare, ma soprattutto cercheremo di far capire che un altro sport è possibile. 


Per fare tutto questo crediamo siamo importante confrontarci, ascoltare, discutere e dibattere e crediamo sia questo il valore più profondo di “Campo Aperto”: utilizzare ogni i mezzo in nostro possesso, come letteratura, cinema, politica, per cambiare lo sguardo sulle sue periferie e sul futuro dello sport.
Nello specifico saremo presenti nelle giornate di sabato e domenica con il nostro direttore, Massimo Finizio, per parlare di temi importanti come sport e associazionismo, declinati sia al maschile che al femminile, e di se e come questi possano essere applicabili in Italia.

Cercheremo per quanto ci sarà possibile di seguire anche altri incontri, provando a contribuire col nostro punto di vista sui temi più caldi del festival.
Potete trovare tutte le info ed il programma alle pagine facebbok e instagram dell'evento.

Seguiranno altri report con i dettagli.