St Pauli-Dynamo Dresda 3-0: capolista, hey hey hey!

03.10.2021 20:40 di Stefano Severi Twitter:    vedi letture
St Pauli-Dynamo Dresda 3-0: capolista, hey hey hey!
© foto di FCSP

La partita perfetta: difficile spiegare diversamente la vittoria odierna ai danni dell'insidiosa Dynamo Dresda, semplicemente annichilita al Millerntor. Davanti ai propri tifosi - presente anche il tifo organizzato anche se siamo ancora fermi al 50% della capacità dell'impianto - il St Pauli gioca ad una porta sola: quella della Dynamo. Mai un brivido, mai un'occasione concessa agli avversari: partita sempre in controllo, sin dal secondo minuto, quando Christ Butchmann porta in vantaggio i padroni di casa. Il raddoppio arriva solo al minuto 73' su calcio di rigore procurato da Hartel - realizzato dal solito Burgstaller - ma in più occasioni i padroni di casa avevano sfiorato il gol senza però riuscire a chiudere prima l'incontro. Il 3-0 nel recupero di Beifus è solo la ciliegina sulla torta di una giornata trionfale: con il pareggio di ieri del Regensburg ora il St Pauli è primo in classifica da solo e ci rimarrà per almeno due settimane, visto che ora ci si ferma per lasciar spazio alle nazionali.

La quarta vittoria consecutiva tra le mura amiche su altrettanto incontri, e la terza consecutiva, proietta i pirati a quota 19, uno in più appunto della squadra di Ratisbona: le lunghezze di vantaggio sono due sul Paderborn, altra formazione in grande stato di forma e che ha già battuto il St Pauli, e tre su un ritrovato Schalke04. La temibile coppia del nord, ovvero Brema e Amburgo, è invece a -4.

Vota il migliore in campo. Cliccando qui o nella colonna di sinistra del nostro sito potrete votare il migliore in campo. Oggi abbiamo nominato ovviamente Burgstaller, colui che è andato più volte al tiro, Marcel Hart per aver procurato il rigore e per essere stato il giocatore più pressato e Butchmann per il gol che ha subito indirizzato la partita.

Per non dimenticare. Oggi ospite del St Pauli (nella foto insieme al presidente Oke Göttlich) c'era il sopravvissuto dell'Olocauso Ivar Buterfas-Frankenthal. Anche questa è St Pauli.