Il St Pauli campione di Germania: esempio di associazionismo e sport per tutti

19.09.2022 08:00 di Patrick Lavaroni   vedi letture
Il St Pauli campione di Germania: esempio di associazionismo e sport per tutti

Il Sankt Pauli mette in archivio un altro trofeo: per il secondo anno consecutivo la squadra di calcio per ciechi dei Pirati ha vinto il campionato di categoria.

Vinto? Stravinto! Con 6 vittorie su 7 partite, 25 gol fatti e una sola marcatura subita, il Sankt Pauli ha portato avanti un testa a testa con lo Stoccarda fino all’ultima giornata. Entrambe le squadre erano prime in classifica a quota 15 punti, ma nello scontro diretto nella partita finale, i pirati si sono imposti per 4-0, alzando quindi il titolo. Nel 2021 l’epilogo fu esattamente lo stesso, l’anno prima invece fu lo Stoccarda a beffare i pirati al traguardo.

La pioggia ha ritardato il calcio d’inizio alla Roncalliplatz di Colonia, ma non ha destabilizzato la squadra allenata da Wolf Schimdt che si è imposta grazie alle doppiette di Tönsing e Narjes, quest’ultimo è il capocannoniere del torneo, nominato anche miglior giocatore della stagione. Una vittoria mai in discussione con il portiere Gutzmann di fatto inoperoso.

Andando oltre a quanto visto sul campo questo è un successo per il modello St. Pauli: integrazione e sport per tutti, creando possibilità di competere ad alti livelli per ogni strato della popolazione, includendo anche le persone disabili. Difficile vedere lo stesso nello sport “elitario” del CONI italiano, lo dicono in primis i numeri. Stando ai rapporti più recenti dei due comitati olimpici nazionali messi a confronto, sarebbero meno di 15mila gli atleti disabili riconosciuti dal CONI in Italia. Diversa la situazione del DOSB che totalizza oltre mezzo milione di tesserati portatori di disabilità. Una differenza statistica e culturale, che parte da una visione dello sport diversa, una visione che per qualcuno fa rima solo con business.

Classifica finale

Classifica

1.    FC St. Pauli    
2.    MTV Stuttgart    
3.    SF Blau-Gelb Blista Marburg 
4.    Borussia Dortmund    
5.    Hertha BSC 
6.    FC Schalke 
7.    BSV 1958 Wien    
8.    SG Fortuna 95 Düsseldorf 


Vanno citate alcuni nomi di vittime eccellenti che  hanno perso col St Pauli come Borussia, Schalke, Hertha Berlino, Fortuna Düsseldorf ed anche Vienna.