Regensburg-St Pauli 3-0: chiudiamo in decima posizione

23.05.2021 18:31 di Stefano Severi Twitter:    vedi letture
Timo Schultz
Timo Schultz
© foto di FCSP

Sconfitta 3-0 a Ratisbona, contro lo Jahn Regensburg. Alla fine tutto ha un senso: il St Pauli chiude con quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, quelle che praticamente non contavano più nulla, e termina il campionato nella colonna di destra. Decima posizione, seppure a pari punti con il Paderborn, a quota 47. Cinquantuno le reti fatti, cinquantasei quelle subite, quindici punti in meno della terza classificata e undici in meno dell'HSV, quarto. Certo, c'è anche il +14 sulla zona retrocessione e questa è forse l'unica vera cosa da salvare di questa pazza stagione.

Iniziata senza tifosi, tra mille difficoltà, con un penultimo posto e nessuna speranza di salvezza. Poi la rinascita di gennaio, il record di punti nel girone di ritorno, il sogno spareggi, il quasi aggancio all'Amburgo svanito per un soffio e i remi in barca a fine campionato. Pazienza

È solo una stagione normalissima del St Pauli. Di quelle a cui ormai siamo abituati. Buone vacanze pirati.

PS: votate cliccando qui il migliore in campo, oggi ultimo appuntamento. In settimana proclameremo il vincitore. Oggi i nominati sono Paqarada, Marmoush e Zalazar.

SSV Jahn Regensburg: Meyer - Saller, Kennedy, Wekesser, Nachreiner - Besuschkow (59. Hein), Gimber, George (72. Beste), Stolze (72. Vrenezi) - Albers (84. Otto), Schneider (84. Caliskaner). Cheftrainer: Mersad Selimbogović.

FC St. Pauli: Stojanović - Zander (55. Wieckhoff), Ziereis, Buballa, Paqarada (65. Dittgen) - Dźwigała, Becker (55. Buchtmann), Zalazar, Kyereh (65. Makienok) - Marmoush, Burgstaller (90.+1 Reginiussen). Cheftrainer: Timo Schultz

RETI: 1:0 George (14.), 2:0 Albers (44.), 3:0 Stolze (64.)

AMMONITI: Buballa, Dźwigała

ARBITRO: Dr. Martin Thomsen (Kleve)