St Pauli-Hansa Rostock 4-0: troppo bello per essere vero!

24.10.2021 22:16 di Stefano Severi Twitter:    vedi letture
St Pauli-Hansa Rostock 4-0: troppo bello per essere vero!
© foto di Alessandro Gulberti

Troppo bello per essere vero. Troppo forte per non essere capolista. Questo St Pauli dopo 11 giornate si trova da solo in testa alla Zweite Bundesliga con tre punti di vantaggio sulle seconde e con +7 sull'Amburgo; ha il miglior attacco del campionato (27 reti messe a segno) e la seconda miglior difesa (10 gol al passivo contro i 7 del Norimberga, unica squadra ancora imbattuta). Ancora: quinta vittoria consecutiva in campionato e quinta vittoria consecutiva (su cinque) tra le mura amiche: il Millerntor quest'anno è una sentenza.

L'incontro di oggi non ha avuto storia: dopo 18' i padroni di casa conducevano già per 2-0 grazie alle reti di Irvine (prima rete per il St Pauli) e Kyereh e l'incontro non è mai stato in discussione. A quel punto l'interesse si è spostato agli spalti, dove tutti attendevano l'arrivo degli ultras (di estrema destra) dell'Hansa Rostock che in settimana avevano fatto tanto rumore sui social (ed esposto una testa di maiale da un ponte con riferimento agli Ultras Sankt Pauli), ma non si è visto nessuno all'interno dello stadio.

La ripresa è stata pura accademia con Burgstaller protagonista: prima il VAR gli nega la gioia del gol (51') quindi 10' più tardi l'austriaco riesce comunque a mettere il proprio sigillo sull'incontro firmando il 3-0 su assist di Hartel. E nel finale c'è gloria anche per Simon Makienok, entrato in campo da appena un minuto, che al 78' ritorna al gol dopo quello magico del derby con l'HSV.

Ora il calendario del St Pauli si fa interessante e al tempo stesso difficile: mercoledì trasferta a Dresda in Coppa, poi sabato si va al Weserstadion di Brema e il 7 novembre penultima gara casalinga dell'anno solare contro Sandhausen. Seguiranno quindi altri cinque incontri, di cui solo quello del 4 dicembre, vero e proprio big match contro lo Schalke 04, al Millerntor: i viaggi saranno a Darmstadt, Norimberga (28 novembre), Düsseldorf e Kiel.

Migliore in campo: Burgstaller, Hart e Kyereh: ecco i tre che potete già da qualche ora votare come migliore in campo cliccando qui o sulla colonna di sinistra del nostro sito.