Il St Pauli guarda avanti: "Stiamo costruendo una squadra per il futuro"

TuttoStPauli è stato invitato ad una ristretta conferenza stampa a Millerntor con l'allenatore Timo Schultz, il direttore sportivo Andreas Bornemann il presidente Oke Göttlich
26.11.2020 20:16 di Massimo Finizio   Vedi letture
Timo Schultz
© foto di FCSP
Timo Schultz

Alla vigilia dell'incontro di domani contro l'Osnabrück, il St Pauli ha radunato pochi blogger e giornalisti per una conferenza stampa ristretta all'interno dello stadio di Millerntor dove, per una durata poco meno di due ore, l'allenatore Timo Schultz, il direttore sportivo Andreas Bornemann il presidente Oke Göttlich hanno fatto il punto della situazione in questo difficile avvio di campionato. Difficile sia dal piano sportivo, con il penultimo posto in classifica ed una sola vittoria, ed economico, con la crisi dovuta al Covid. E TuttoStPauli naturalmente era presente.

Futuro e continuità. II primo punto trattato è stato quello sportivo, sottolineando come nella gestione della prima squadra negli ultimi anni sia mancata la continuità, con 9 allenatori cambiati e 6 direttori sportivi. "Però noi puntiamo ad entrare tra le prime 25 associazioni tedesche in cui la parte professionistica serve a sostenere anche lo sport di base", ha spiegato Bornemann. 

Rischio contenuto. A tal proposito è scattata una domanda relativa a due associazioni che molto hanno in comune col St Pauli per tipo di organizzazione, Union Berlino e Friburgo, entrambe ottime protagoniste al momento in Bundesliga: "Altre associazioni si espongono ad un maggiore rischio sportivo - ha risposto Göttlich - cosa che noi vogliamo evitare. A noi poi mancano entrate adeguate per rischiare e, non ultimo, siamo un'associazione composta da soci veri e non da marchi o industrie. Al contrario continueremo a combattere politicamente contro queste situazioni".

Investimenti. "Nei prossimi anni dovremo investire sulle infrastrutture - ha proseguito il presidente - perchè sappiamo che si tratta di colmare una carenza sia cittadina che nazionale". Anche noi di Tuttostpauli sappiamo quale sia la problematica delle strutture sportive specialmente in Italia ma la possibilità di sviluppare sport popolare anche a Sankt Pauli è e resta molto difficile.

Mercato e futuro. La parola è infine passata al mister Schultz: "Non sono preoccupato per la situazione in classifica e molto probabilmente non ricorreremo a rinforzi nel mercato invernale - ha precisato - perchè è sempre molto difficile trovare un buon giocatore. Resteremo attenti e se dovesse capitare l'occasione non ce la lasceremo di certo sfuggire. La situazione atletica? Abbiamo impostato una preparazione estiva molto dura per cui pensiamo che la condizione migliore debba ancora arrivare". La chiosa: "Stiamo costruendo una squadra per il futuro".

Il saluto. È stato il presidente Oke Göttlich a chiudere i lavori: "Questa conferenza è un evento chiuso e speciale che solo un'associazione speciale come il St Pauli può organizzare - ha sorriso - e che infatti ha organizzato per tutti voi".