Aue-St Pauli: senza paura nell'ostica Sassonia

09.04.2021 21:53 di Stefano Severi Twitter:    Vedi letture
Timo Schultz
© foto di FCSP
Timo Schultz

È dal dicembre 2003 che il St Pauli non riesce raccogliere punti in casa dell'Erzgebirge Aue, cosiddetto "kumpelverein": ecco il primo obiettivo di giornata. Per la prima volta dallo scorso mese di ottobre il St Pauli si ritrova nella colonna di sinistra della classifica, una posizione appena più in alto dei diretti avversari di domani, ed è intenzionato a non smettere di stupire. Senza quasi più alcuna pressione - alla salvezza matematica mancano ancora due o tre giornate - i ragazzi di Timo Schultz possono giocare semplicemente per divertirsi. E per vincere.

Certo, c'è sempre un sogno che si chiama HSV: questo pomeriggio l'Amburgo ha perso 2-1 ed è rimasto fermo a quota 50 mentre il St Pauli, in caso di vittoria, domani salirebbe a 41. Nove punti eventualmente da recuperare in sole sei partite sono tanti ma, come detto, è un sogno, e sognare non conta nulla.

Calcio d'inzio come al solito alle 13 per i match del sabato. A fine partita potrete votare sul nostro sito il migliore in campo del St Pauli all'interno del terzetto nominato dalla nostra redazione di Amburgo.