St Pauli-Heidenheim 1-0: finalmente si torna a volare!

19.03.2022 11:21 di Stefano Severi Twitter:    vedi letture
St Pauli-Heidenheim 1-0: finalmente si torna a volare!
© foto di FCSP

Finalmente è la parola d'ordine di questo weekend che ci ha regalato un St Pauli nuovamente convincente e in testa alla classifica, in attesa della sfida diretta tra Werder Brema e Darmstadt. Essere comunque là davanti a 7 giornate dalla fine è importantissimo sotto ogni punto di vista: naturalmente non significa ancora niente, nessun risultato può essere dato per acquisito, ma dopo 27 giornate essere in quella posizione vorrà pur dire qualcosa, no?

Ci attende la sosta per le nazionali e, in attesa di ritornare in campo il 2 aprile nella sempre affascinante trasferta di Rostock il St Pauli prima di tutto ha ritrovato il calore dei propri tifosi. Per la prima volta da due anni - si parla di marzo 2020 - Millerntor era infatti aperto al massimo della sua capacità: non è arrivato il tutto esaurito, qualche timore ancora è naturalmente rimasto tra la gente, ma i 27300 spettatori di ieri sera sono senza dubbio il primo punto di forza del St Pauli.

Poi la statistica ci regala un'altra perla: era da cinque mesi che il St Pauli non terminava un incontro senza subire nemmeno una rete. Un girone esatto per la precisione: Era il 24 ottobre 2021 e i ragazzi in biancomarrone ebbero la meglio proprio dell'Hansa Rostock per 3-0: 17 partite di campionato dopo (e tre di Coppa) Vasilij può tornare finalmente a chiudere la saracinesca. Venti partite subendo sempre almeno un gol: la difesa rappresenta il punto debole del St Pauli anche se i gol subiti fino a questo momento (37) sono in linea con quelli di tutte le prime della classe. Werder Brema 36 gol subiti, Heidenheim 35, Norimberga e Darmstadt 33, Schalke 32. Solo l'Amburgo ha fatto decisamente meglio con 26 reti subite ma due partite in meno rispetto al St Pauli.

Veniamo alla gara, molto tattica, combattuta, dove per una volta la fortuna ha in parte restituito quello che aveva negato il weekend precedente a Dresda. Dopo un primo tempo non bellissimo il St Pauli ha alzato nettamente il baricentro nella ripresa e il gol è nato da uno degli uomini simbolo di questa squadra, quel Leart Paqarada che è un po' lo specchio di tutto il St Pauli: quando gioca bene lui i pirati vincono, quando si perde e soffre in compiti difensivi i biancomarroni affondano. Paqarada a metà ripresa fa una sgroppata delle sue sulla corsia sinistra e mette in mezzo un cross perfetto, proprio al limite dell'area piccola. Daniel-Kofi Kyereh alza lo sguardo e sa già dove finirà quella palla: si trova al limite dell'area di rigore, dentro di poco e centrale, e si sposta tutto a destra esattamente dove atterra l'assist di Paqarada: la mossa repentina elude ogni marcatura e il ghanese incrocia sul secondo palo segnando un gol bellissimo (22' st)

L'Heidenheim, tornato prepotentemente in corsa nella lotta promozione grazie al successo ai danni del Werder Brema, prova a reagire ma questa volta è la traversa ad apporsi al possibile pareggio degli ospiti: il St Pauli resiste anche nei 5 lunghissimi minuti di recupero e porta a casa un successo importantissimo! Ora la classifica dice +3 sulla coppia Werder Brema-Darmsadt che oggi si sfideranno alle 20,30 (diretta in chiaro su Sport1 per i residenti in Germania).

Vota il migliore in campo: Paqarada, Hartel o Kyereh: votate cliccando qui (link) o sulla colonna di sinistra del sito.