St Pauli-Kiel 1-1: un pari più importante per il morale che per la classifica

09.01.2021 19:13 di Stefano Severi Twitter:    Vedi letture
St Pauli-Kiel 1-1: un pari più importante per il morale che per la classifica

E alla fine l'incredibile è accaduto: dopo aver fermato sul pari l'altra capolista, ovvero gli odiati cugini dell'Amburgo, il St Pauli ferma anche l'Holstein Kiel. Timo Schultz getta subito nella mischia la nuova punta egiziana Omar Marmoush (partendo con tre punte) che scalpita dalla voglia di mettersi in mostra. Il primo tempo di chiude con due possibili rigori non assegnati ai padroni di casa ma senza reti. Nella ripresa gli ospiti continuano a tenere in mano il gioco senza però creare troppi grattacapi a Stojanović, altro esordiente tra i pali. 

È il minuto 52 quello da incorniciare, quando Marmoush si inventa un grandissimo gol e porta in vantaggio i pirati, tra la sorpresa generale. Una svista difensiva di Buballa 10 minuti più tardi consente a Kiel di pareggiare ma il risultato non cambia più: secondo pareggio consecutivo, i pirati non abbandonano il penultimo posto ma finalmente, dopo almeno tre mesi, tornano a dare l'impressione di poter lottare ancora per la salvezza. Per oggi basta così (anche considerando i tre impegni in 8 giorni compreso il recupero di mercoledì).

Vota i migliori in campo: la nostra redazione di Amburgo ha scelto l'incontenibile Benatelli, il nuovo bomber MarmoushBurgstaller (clicca qui per votare).

FC St. Pauli Stojanović - Dźwigała (79. Flach), Ziereis, Buballa, Paqarada - Benatelli, Becker - Marmoush (79. Dittgen), Zalazar, Kyereh (90.+2 Daschner) - Burgstaller (79. Matanović). All.: Timo Schultz

Holstein Kiel Gelios - Dehm, Wahl, Thesker, van den Bergh (46. Komenda) - Meffert - Reese (59. Mees), Mühling, Lee, Bartels - Serra (59. Porath). All: Ole Werner

RETI: 1:0 Marmoush (52.), 1:1 Mees (62.)

AMMONITI: Zalazar, Dźwigała / van den Bergh

ARBITRO: Frank Willenborg (Osnabrück)