Finale Coppa di Germania e tradizione

02.05.2022 22:38 di Massimo Finizio   vedi letture
Finale Coppa di Germania e tradizione

I nostri media raccontano delle finali di coppa di Inghilterra delle tradizioni e della storia, senza mai specificare dove sia la tradizione se non solo dalla sua antica organizzazione. 

La tradizione invece tedesca, che come quelle un po di tutta Europa nascono anagraficamente dopo la coppa FA Inglese, parte da una aggregazione di Leghe regionali che raggruppando dal basso lo sport portano a Berlino per la Finale le associazioni che si qualificano dopo aver disputato i vari turni. Come abbiamo raccontato molte volte (Babelsberg) + (Sankt Pauli primo turno) ogni comitato regionale porta la sua rappresentanza amatoriale. 

Queste associazioni hanno anche il vantaggio di poter disputare tutte le partite fino ai quarti di finale in casa, per gli ultimi turni invece vi è il sorteggio. Le qualificazioni poi delle squadre amatoriali avvengono come spesso raccontato da noi (link) con le finali regionali trasmesse contemporaneamente in diretta dal primo canale tedesco, questo anno si svolgeranno le finali sabato 21 Maggio. Uno spettacolo che aggrega lo sport di base e che spesso ha il merito di portare vicino aggregare le associazioni sportive meno conosciute e forse meno forti in televisione. Spesso poi anche con grandi sorprese come raccontato anche da noi quando il Bayern di Trapattoni venne sconfitto al primo turno da una squadra mai sentita ed anche dal nome quasi da sciogli lingua. 

Questa partenza dal basso ha portato i tesserati della DFB tedesca ad essere la numero 1 del Mondo, non solo per il numero con oltre 7.169.000 praticanti, ultimamente anche in forte risalita nel coefficiente UEFA degli ultimi anni, grazie alle performance dei team teutonici, anche quella che oggi preserva appunto la tradizione e la partecipazione più di tutti. 

Anche per questo accanto alla organizzazione assolutamente teutonica e meticolosa si verifica questo anno una Finale diciamo un po non molto gradita. Si incontreranno il Lipsia, quella squadra senza origine e senza storia, formatasi come costrutto capitalistico esterno, senza aggregazione e senza partecipazione, contro il Sport Club Friburgo invece uno dei più grandi detrattori critici del fenomeno precedentemente descritto. Il Friburgo ed i suoi soci, insieme al Magonza, logicamente al nostro Sankt Pauli in prima fila, ma anche con i tifosi del Borussia e dello Schalke uniti almeno per una volta, insieme agli ultras del Bayern, dello Stoccarda e a tutti gli sportivi tedeschi hanno sempre sostenuto che la tradizione e la partecipazione sono la migliore via per raggiungere gli obiettivi sportivi economici e sociali. 

Come da tradizione vuole, il giorno della Finale vari eventi si susseguiranno prima e dopo della Finale per valorizzare appunto la partecipazione dal basso. 

Il Friburgo uno dei migliori rappresentanti di partecipazione, inclusione, è molto critico alla presenza in Finale (e non solo) di questo costrutto asociale, di "plastica" quindi anche dannoso per l´ambiente, come alcuni anni fa abilmente chiamato dai tanti critici del Lipsia (fu il DS del Magonza per la prima volta che abilmente fece questa citazione), per cui ha ritirato il proprio Logo dalla Finale non dando l’autorizzazione da poter affiancare appunto il Logo a quello del Lipsia di plastica. I suoi tifosi e soci hanno espressamente detto che non il colori bianconeri del Friburgo non devono assolutamente essere accostati a quelli dei provinciali della Sassonia. 

Simili iniziative vennero adottate nel 2016 dal Borussia Dortmund in occasione della prima di campionato in Bundesliga della squadra del Lipsia e, addirittura un anno prima, dallo stesso St Pauli in serie B. La squadra dei pirati si rifiutò di usare il logo ufficiale del Lipsia all'interno del calendario nel proprio sito web.

Tutta la Germania sportiva segue e lode questa decisione, si stanno aggiungendo addirittura le altre associazioni sassoni di Lipsia al fianco dei tifosi della Foresta nera come la RS Lipsia, il Chemie ed anche la famosa Lokomotiv sempre di Lipsia, che sicuramente appoggeranno e sosterranno il Friburgo. Siamo con te Friburgo anche noi, hai vinto già la tua partita più importante. 

Forza bianconeri della foresta nera.