"Uefa non benvenuta": spettacolare protesta dei tifosi tedeschi

05.07.2021 20:37 di Redazione StPauli   Vedi letture
Banner Uefa rubati a Monaco
Banner Uefa rubati a Monaco

L'atteggiamento pilatesco della Uefa, organizzatrice dei campionati europei attualmente in corso, non manca di ricevere critiche da tutto il mondo del calcio. Che si tratti del divieto di colorare l'Allianz Arena (leggi qui il nostro report) coi colori dell'arcobaleno contro le discriminazioni di genere - proprio quella Uefa che si vantava che Euro2020 sarebbe stato all'insegna dell'inclusione - o delle incomprensibili politiche anti covid (tutto aperto o quasi in Inghilterra, Russia e Ungheria, tutto chiuso altrove), l'organizzazione dell'evento sta lasciando molti tifosi insoddisfatti.

Persino il ministro dell'Interno della Baviera Horst Seehofer ha recentemente criticato duramente la Uega, avanzando il sospetto che ogni scelta sia stata presa avendo come obiettivo primo non tanto "la protezione dalle infezioni, ma il commercio". 

A protestare ci hanno pensato i tifosi tedeschi, visto che la capitale bavarese ha ospitato quattro incontri di Euro2020: le tre partite della Germania nel girone e il quarto di finale tra Italia e Belgio.

Gli ultras biancorossi hanno sottratto numerosi striscioni Uefa disseminati lungo la città e poi, con i volti incappucciati, hanno pubblicato un video dall'eloquente titolo "Uefa not welcome", ovvero "Uefa non benvenuta", sottointendendo a Monaco di Baviera.

Nel video si vedono gli ultras rimuovere gli striscioni per poi allinearli con due eloquenti messaggi che, tradotti, suonano più o meno così: "Vaffanculo Uefa, non sei benvenuta" e "Il calcio è per il popolo! Non per i milionari".

Il video è visibile sotto l'articolo oppure cliccando qui.