Assemblea Generale del Sankt Pauli: un esempio per tutti noi e per il mondo

27.11.2023 18:00 di Massimo Finizio   vedi letture
Klaus Thomforde Spilla d'oro
Klaus Thomforde Spilla d'oro
© foto di TuttoStPauli

Un esempio e lo ripetiamo ormai da troppo tempo ma ieri sera ci siamo ben divertiti ad assistere alla Assemblea Generale, incontrando anche molti soci che non vedevamo da tantove scoprendo molte cose che anche noi non sapevamo, come ad esempio che il Sankt Pauli ha veramente tantissimi record sportivi nascosti nelle ormai tantissime sezioni. 

La serata é iniziata con il ricordo dei soci che nell'ultimo anno ci hanno lasciato, un minuto di silenzio, la lista letta dal Presidente Oke, con brevi accenni anche per alcuni nomi particolarmente i più giovani, alcuni sportivi, i meno giovani, alla fine un applauso ed alcune lacrime, con molti ricordi. 

Si é passati immediatamente dopo ad un lungo discorso, quello che nessun Presidente, forse neanche in Germania, davanti ad una assemblea Generale spiega in maniera dettagliata, le responsabilità che tutta la Presidenza, sono 5 persone che la formano come sapete tutti, ha verso i propri soci (in Germania non esiste il padre padrone). Inoltre ricorda quali sono le linee guida (link) ed in particolare che il Sankt Pauli é assolutamente contro ogni guerra, lo ha ricordato puntando il dito in questo momento soprattutto contro una male informazione che negli ultimi tempi ha cercato di mettere sotto cattiva luce il FCSP. I Pirati sono per la Pace, prima e lo saranno sempre. Ha parlato quindi di capitalismo, di Lega Calcio, della DFB, dello stadio e dei suoi abbonamenti, del catering e delle sezioni sportive che crescono. 

Accennava ad un progetto che va avanti da molto tempo, sono almeno 5 anni che si parla della cooperativa del Sankt Pauli, è una idea che ormai sta per diventare realtà. Come ben sapete la cooperativa ha una funzione sociale e senza fini di speculazione privata. Dopo un'ora scherzando ha ceduto la parola, ricordando ai giocatori, immaginatevi Del Piero Totti o Veron, seduti in prima fila dover andare a casa perchè tardi. Per loro i prossimi 10 giorni saranno duri ed avranno molte responsabilità, anche più della Presidenza, dovranno tenere alta la bandiera dei Pirati ed anche la classifica (vittoriosa trasferta a Rostock e poi derby coi cugini innominabili questo venerdì). 

Ma lo sapevate che anche i giocatori in Germania sono soci? Sono soci attivi come sapete, soci che praticano sport. Con un lungo applauso ed anche una lunga risata mentre l´assemblea applaudiva si passava alle varie votazioni, i vari bilanci, fasi anche abbastanza monotone o forse più tecniche. Qui il mio collega di squadra, la famosa 7H (link) che fa parte anche della sezione elettorale, stasera ha la responsabilità del controllo e del corretto svolgimento delle votazioni, aveva molto da fare. 

Alla fine della serata Pavel riceverà dalle mani di Manfred, altro collega della 7H, responsabile dei Probiviri, per il suo ventennale impegno nella commissione elettorale, la Spilla d'oro. Bravo Pavel. Quando invece Manfred consegna (vedi foto) anche a Klaus Thomforde la spilla d´Oro si alzano cori da stadio. Klaus è il 3 giocatore dei Pirati per presenze in campo nella storia e con i colori dei Pirati, inoltre a giocato come portiere solo e sempre per il FCSP oltre 359 partite da portiere, senza interruzioni dal 1983 al 1999 e proseguendo fino al 2003 come allenatore e co-allenatore. 

Oggi socio della famiglia dei Pirati, come allenatore inoltre è dal 2013 allenatore dei portieri della nazionale tedesca U21. 

Anche questo da noi non succede perché i presidenti che noi abbiamo vogliono essere loro sempre al centro delle attenzioni, invece di mettere lo Sport ed i giocatori avanti a tutto. Che tristezza, dove sono i nostri Antognoni, Maldini, Rivera, Tardelli, Eraldo Pecci, al posto loro abbiamo solo dei vecchi bacucchi, siete voi in Italia che dovete cambiare lo sport noi possiamo dare solo le linee guida. 

Le premiazioni sono continuate, la sezione degli Arbitri ad esempio (link) è stata tra quelle più premiate, tantissimi sono gli arbitri del gruppo dei Pirati che sono riconosciuti tra i migliori della Germania, molti sono nei gruppi preolimpici ed altri stanno per diventare "professionisti" ed andare sotto la organizzazione diretta della Bundesliga 1/2/3. Noi in Italia invece non li troviamo più gli arbitri, e a quei pochi gli tiriamo le pietre. 

Uno dei più giovani riconoscimenti lo ha preso il recordman del Sankt Pauli, David Nikolaus Hansen, numero 1 al mondo U19 nella lista ranking del biliardino. Ma tantissimi altri la lista è lunghissima sono i qualificati ai mondiali del prossimo anno nelle varie discipline, dozzine i campioni di Germania, anche questo fa da ritorno mediatico, aiuta anche alla visibilità cose che in Italia non le abbiamo ancora capite. 

Dove sono i famosi ciclisti bianconeri fondatori della Juventus, Fausto Coppi della SS Lazio, ma anche i ciclisti della AS Roma, dove sono gli atleti della AS Roma di atletica leggera, della Pallanuoto del Genoa e della Sampdoria, quelli del Rugby del Sankt Pauli erano in assemblea, ma del Rugby Petrarca Padova o del Treviso purtroppo no.

Il Sankt Pauli ormai ha quasi raggiunto i 40.000 soci, probabilmente l´annuncio verrà fatto verso la fine di gennaio, ma dovremo anche aggiungere tante coppe, scudetti campionati europei o Mondiali, o forse solamente il ritorno in serie A? Non importa, anche per questo continuiamo ad essere per la Pace e per il Sankt Pauli, importante è praticare sport e divertirsi in PACE!