Heidenheim-St Pauli: è ora di far vedere che la musica è cambiata

30.01.2021 20:06 di Stefano Severi Twitter:    Vedi letture
© foto di FCSP
Heidenheim-St Pauli: è ora di far vedere che la musica è cambiata

Calcio d'inizio in programma alle 13,30 domani ad Heidenheim per i ragazzi di Timo Schultz. I Pirati sono chiamati al pronto riscatto dopo la buona, ma infruttuosa, prova di giovedì scorso contro la vicecapolista Bochum. L'obiettivo è quello di tornare a correre per accumulare più punti in classifica prima del rush finale in cui tutto potrà accadere. Casualmente l'Heidenheim è l'unica squadra che il St Pauli è riuscita a battere nella parte di campionato disputato nel 2020.

Era il 27 settembre, seconda giornata di campionato. Dopo il rocambolesco pareggio per 2-2 all'esordio in casa del Bochum (doppietta di Kyereh negli ultimi 6 minuti) il St Pauli aveva illuso tutti portandosi sul 4-0 dopo 70 minuti di gioco, grazie ad una autorete e ai gol di Kyereh, Wieckhoff e Dittgen. Fu invece un fuoco di paglia e sette giorno dopo iniziò il lento ma inesorabile declino con la sconfitta di Sandhausen per 1-0.

Il St Pauli di oggi è una squadra profondamente cambiata, nella mentalità ma anche nella rosa. Di fronte si troverà una squadra che al momento naviga in acque tranquille ma che non si è ancora del tutto ripresa dalla cocente sconfitta dello spareggio promozione dello scorsa estate, in cui il Werder Brema, in qualità di terzultima della Bundesliga, gli negò la promozione. In realtà l'Heidenheim fu condannato in virtù della regola delle reti in trasferta: pareggio a reti bianche in riva al Weser, emozionante 2-2 in casa biancazzurra.

Vota il migliore. Continua il concorso di TuttoStPauli che a fine stagione premierà il miglior pirata. A fine partita sarà possibile votare il migliore in campo dei ragazzi in marrone, scegliendo dal terzetto nominato dalla nostra redazione di St Pauli.